Perché un Marketplace di Prossimità

Spesso ci chiedono perché le piccole e imprese locali dovrebbero iniziare a vendere i loro prodotti su Shopping Umbria, aspettandosi una risposta semplice ed esaustiva in poco più di una frase. Nel tentativo di sintetizzare al massimo la risposta abbiamo coniato lo slogan “Ma, perché: No ?“. Ovvero spiegateci voi perché un produttore locale, un esercente o una piccola impresa produttiva della regione Umbria, non dovrebbe vendere i suoi prodotti attraverso un marketplace (umbro) che esalta e premia la territorialità del prodotto e/o dell’impresa.

Certo tutti con un piccolo, avvolte non tanto piccolo, investimento possiamo farci realizzare un sito o un portale di e-commerce della nostra personale realtà; nel mare (o meglio dire nell’oceano sconfinato) di internet è come dare il proprio nome a una stella della galassia di Andromeda e sperare che il resto del mondo guardando il cielo di notte se ne accorga e ci riconosca.

Ironia a parte, il solo pensiero che una piccola realtà locale, ben radicata sul territorio, possa competere con marketplace come Amazon, eBay, Wish, Alibaba, Zalando, Walmart, che investono miliardi (non milioni) di dollari in sponsorizzazione, pubblicità e promozione è sintomo di un grave distacco dalla realtà. A questo punto qualcuno potrebbe dire che bisogna arrendersi, trovare un lavoro sicuro magari come corriere di Amazon, e diventare il consumatore perfetto al servizio di questi grandi colossi commerciali.

E qui per contrastare questo pessimismo cosmico, abbiamo coniato una variante proattiva del nostro slogan “Ma, anche No!“. Ecco perché il nostro (nostro perché siamo umbri) marketplace si definisce di “prossimità” perché punta alla valorizzazione delle imprese che operano sul territorio e quindi di conseguenza combatte la “desertificazione commerciale” delle imprese locali.

Adesso vorreste che vi spiegassimo cosa significa “desertificazione commerciale”, ma visto che una immagine vale mille parole, abbiamo deciso di darvene molte di immagini, inserendo in questo articolo il video della puntata del 03 gennaio 2022 con il titolo “Amazon piglia tutto” della trasmissione Report della Rai (Rai 3 per essere precisi). La conclusione del nostro articolo la rimandiamo a dopo che avete preso visione di questo interessante pezzo di giornalismo televisivo.

Se avete visto il video dall’inizio alla fine, avete compreso che non vi è altro da aggiungere. Ora se siete dei Clienti di questa piattaforma (amazon), non possiamo altro che dirvi di utilizzarla al meglio e trarne tutti i vantaggi possibili. Se altrimenti siete una realtà del territorio umbro, potete rassegnarvi all’inevitabile o decidere di unirvi a noi nel creare un marketplace differente.

Buona Befana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Main Menu