Pasta alla norcina

La Pasta alla Norcina è un piatto della nostra tradizione; prende infatti il nome dalla città di Norcia, famosissima per “San Benedetto”, per i suo salumi (prosciutto, salame e altre specialità come i “Coglioni di Mulo”) da cui il termine in italiano di “Norcineria” per le macellerie che trattano principalmente carne di maiale. Questo è un primo piatto ricco di sapore e gustoso. Il piatto buono tutto l’anno data la facilità di trovare gli ingredienti è consigliato in queste uggiose giornate di novembre, per mettere un pò di pepe nella giornata.

Ingredienti

Penne Rigate 320 g
Salsiccia 300 g
Ricotta di pecora 200 g
Cipolle ramate 100 g
Aglio 1 spicchio
Parmigiano Reggiano DOP da grattugiare 50 g
Olio extravergine d’oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.

Informazioni

Difficoltà: Facile
Preparazione: 10 min
Cottura: 20 min
Dosi per: 4 persone
Costo: Basso

Per preparare la pasta alla norcina, spellate le salsicce e tagliatele a pezzettini, poi prendete la cipolla, mondatela ed affettatela sottilmente. Aggiungete un spicchio d’aglio.
Scaldate due cucchiai d’olio e fate rosolare la cipolla, l’aglio e quando la cipolla diventerà trasparente, aggiungete la salsiccia e fate saltare per qualche minuto assieme alla cipolla; sfumate con il vino bianco e fate evaporare.
Al termine rimuovete lo spicchio d’aglio.

Cuocete la pasta in abbondante acqua leggermente salata seguendo i tempi indicati sulla confezione, poi scolatela conservando ½ bicchiere di acqua di cottura.

Aggiungete al sugo sin ora preparato: la ricotta di pecora, il Parmigiano Reggiano DOP, il ½ bicchiere di acqua di cottura e la pasta. A fuoco basso mescolate abbondantemente sino a che la cremosità della ricotta non si amalgami a tutta la pasta.

Varianti sul tema prevedono l’aggiunta di prezzemolo tritato da aggiungere al sugo insieme alla ricotta e/o l’aggiunta di una abbondante manciata di noce moscata mentre si soffrigge la cipolla.

Buon Appetito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Main Menu