INFORMATIVA AI SENSI DELL’ ART. 13 e 14 DEL REGOLAMENTO EUROPEO 679/2016

Ai sensi e nel rispetto dell’art. 13 Regolamento Europeo del 27 aprile 2016 (GDPR) ed in relazione ai dati personali di cui Partners Coop Società Cooperativa entrerà in possesso in qualità di titolare del trattamento, La informiamo di quanto segue:

Definizioni

Premesso che per «dato personale», «trattamento», «profilazione», «archivio», «titolare del trattamento», «responsabile del trattamento», «destinatario», «terzo», «consenso dell’interessato», «violazione dei dati personali», «dati relativi alla salute», «impresa», «norme vincolanti d’impresa», si intende quanto definito all’art. 4 del GDPR.

Titolare del trattamento e Responsabile della protezione dei dati

La informiamo che il titolare del trattamento è Partners Coop Società Cooperativa con sede legale in Torgiano via Primo Maggio, 4; che la suddetta cooperativa può essere contattata attraverso i recapiti indicati nell’intestazione del presente documento ovvero in via privilegiata per email all’indirizzo privacy@partnerscoop.it.
Il titolare del trattamento ha provveduto a nominare il responsabile della protezione dei dati personali (RDP/DPO) nella figura nel CFO Chieff Finacial Officer, contattabile presso i recapiti della cooperativa o per email all’indirizzo privacy@partnerscoop.it.

Finalità del trattamento

I dati personali verranno trattati per finalità imprenditoriali, connesse o strumentali all’attività della nostra cooperativa: (a) per finalità strettamente connesse alla gestione del rapporto pre-contrattuale, contrattuale ed all’erogazione del Servizio (quali la preventivazione, fatturazione, la gestione dei reclami, ecc.) in forza della sottoscrizione delle presenti Condizioni; (b) esclusivamente con riferimento ai servizi forniti in base ad un Servizio richiesto, per finalità connesse alla acquisizione di dati pubblici economici o per l’esperimento di informative atte ad
accertare la veridicità dei dati forniti, anche in corso del rapporto; (c) per finalità connesse all’attività di gestione dei pagamenti, tutela e recupero dei crediti; (d) per finalità funzionali ad attività commerciali e promozionali quali, previo il suo consenso: (1) ricerche di mercato e analisi statistiche, (2) rilevazione del livello di soddisfazione; (3) comunicazioni commerciali, vendita, invio di materiale pubblicitario.

Destinatari

Ove necessario per l’espletamento di un Servizio i dati personali potranno essere trasmessi a destinatari istituzionali (Inail, Inps, Agenzia delle Entrate, Comuni, ecc..) secondo quanto previsto da leggi e regolamenti applicabili. Potranno essere destinatari dei dati personali consulenti iscritti agli albi e ordini professionali (avvocati, notai, medici, dottori commercialisti, revisori contabili, consulenti del lavoro, ingegneri) eventualmente identificati nei specifici Servizi richiesti.

Conservazione

I dati personali raccolti per le finalità dei punti (a), (b), (c) saranno conservati sino a cinque anni dalla risoluzione del Contratto; dati personali raccolti per le finalità del punto (d) saranno conservati sino a due anni dalla risoluzione del Contratto ovvero sino a richiesta di cancellazione degli stessi da parte dell’interessato.

Diritti dell’interessato

L’interessato (Contraente) potrà esercitare i diritti previsti dai seguenti articoli:
art. 15 – Diritto di accesso dell’interessato; art. 16 – Diritto di rettifica; art. 17 – Diritto alla cancellazione («diritto all’oblio»); art. 18 – Diritto di limitazione di trattamento; art. 19 – Obbligo di notifica o cancellazione dei dati personali o limitazioni del trattamento; art. 20 – Diritto alla portabilità dei dati; art. 21 – Diritto di opposizione, pervisti dal Regolamento Europeo del 27 aprile 2016 (GDPR).
Tali diritti potranno essere esercitati a mezzo semplice comunicazione attraverso gli appositi form disponibili sul sito della cooperativa ovvero richiedendo assistenza per l’esercizio dei suddetti diritti tramite l’invio di una email all’indirizzo privacy@partnerscoop.it.
Inoltre l’interessato (Contraente) ha il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo, quale il Garante della Privacy.

Obbligo di conferimento

Con riferimento ai precedenti punti (a), (b), (c) delle finalità del trattamenti, il conferimento dei dati ed il relativo trattamento sono necessari per l’instaurazione del rapporto contrattuale e per la sua prosecuzione e corretta gestione, pertanto l’eventuale rifiuto a fornire tali dati potrà causare la mancata accettazione della Proposta ovvero, in corso di rapporto, l’impossibilità di proseguire l’erogazione del Servizio. Con riferimento ai punti (a), (b), (c), l’eventuale rifiuto di fornire i dati o di consentirne l’utilizzo descritto potrà determinare l’applicazione delle disposizioni di cui agli artt. 2.3 (Conclusione del Contratto) e 6.4 (Risoluzione del Contratto) delle presenti Condizioni Generali di Fornitura dei Servizi. Sarà invece sempre possibile escludere il trattamento di cui al precedente punto (d).

Modalità del trattamento

I dati personali potranno essere registrati su supporti cartacei raccolti in cartelle non organizzate; gli stessi potranno essere trattati anche con l’ausilio di mezzi elettronici (hardware/software), ovvero organizzati in archivi informatizzati e/o in collezioni di documenti contenenti dati personali. Gli strumenti utilizzati per il trattamento dei dati sono configurati in modo tale da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati personali in essi contenuti.
I dati personali archiviati in formato digitale sono fisicamente allocati presso la sede del titolare del trattamento ovvero, ove si è ritenuto necessario per necessità tecniche ed organizzative, presso provider di servizi di housing con data center in Italia aderenti al Codice di Condotta CISPE.

Informativa ai sensi art. 14 del Regolamento Europeo 679/2016

Nel caso l’interessato (Lei), non sia il Contraente, la informiamo che:
(I) Sono confermate tutte informazioni già esposte nell’informativa sino a qui applicabili quali: Definizioni; Titolare del trattamento e Responsabile della protezione dei dati; Finalità del trattamento, al punto (b); Destinatari; Conservazione, con riferimento al punto (b) delle finalità; Diritti dell’interessato. (II) Le categorie dei dati in questione sono: dati anagrafici, dati identificativi, dati contrattuali, ovvero dati personali anche di natura sanitaria; trattati in forza
di “un obbligo legale al quale è soggetto il titolare del trattamento” (Contraente) e che lo stesso ci ha comunicato in quanto strettamente necessari per l’erogazione del Servizio richiesto per assolvere al suddetto “obbligo legale”. (III) Il conferimento dei dati ed il relativo trattamento sono necessari per l’erogazione del Servizio richiesto dal Contraente; i suoi dati personali saranno trattati in conformità al principio di Liceità del trattamento, secondo quanto indicato nell’art. 6, paragrafo 1 lettera f) del Regolamento Europeo 679/2016.


CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DEI SERVIZI

Art. 1. Definizioni

1.1 Definizioni – PartnersCoop Società Cooperativa opera nel campo dei servizi, formazione ed outsourcing, in regime di consulenza. Allo scopo di uniformare i rapporti commerciali e contrattuali con i propri clienti, ha disciplinato tramite le presenti Condizioni Generali di
Fornitura dei Servizi, le rispettive obbligazioni in ordine alla somministrazione dei Servizi di volta in volta richiesti dal Contraente. Per maggiore chiarezza ai fini delle presenti Condizioni, si intendono per:
– Partners Coop Società Cooperativa (di seguito “PartnersCoop”), con sede in Torgiano in via Primo Maggio 4, e iscritta al C.C.I.A.A. di Perugia n. 255364.
– L’azienda cliente, acquirente dei servizi commercializzati (in forma abbreviata il “Contraente”), il firmatario delle presenti Condizioni, ovvero l’azienda identificabile dal timbro apposto in calce nella Proposta con la quale viene richiesto il Servizio;
– I servizi, la consulenza, le attività di formazione e informazione, le attività in outsourcing (in forma abbreviata i “Servizi”) svolti dalla PartnersCoop.
– Condizioni, così come definito nel seguente art. 1.2;
– Scheda, così come definita nel seguente art. 1.3;
– Contratto, così come definito nel seguente art. 2.1;
– Preventivo, documento emesso dalla PartnersCoop a fronte di una richiesta da parte del Contraente o altro soggetto appartenente all’organizzazione del Contraente;
– Proposta, documento atto a documentare la volontà espressa del Contraente di usufruire, acquistare, sottoscrivere un Servizio.
– PEC ovvero Posta Elettronica Certificata.

1.2 Condizioni – Le presenti Condizioni Generali di Fornitura dei Servizi (in forma abbreviata le “Condizioni”), disciplinano il rapporto tra PartnersCoop e il Contraente in ordine alla fornitura di Servizi, di volta in volta richiamati nel Preventivo/i e descritti nella Scheda/e.
Salvo quanto previsto dalle disposizioni di legge, dette Condizioni hanno portata generale e prevalgono su qualsivoglia altro accordo e/o pattuizione, a qualunque titolo ed in qualunque forma, tra PartnersCoop e il Contraente, salvo in caso di espressa approvazione da parte di PartnersCoop. Nel caso di difformità tra la Scheda/e e/o Preventivo/i e le presenti Condizioni, prevalgono queste ultime.

1.3 Scheda – La Scheda Riepilogativa del Servizio (in forma abbreviata la “Scheda”) è un documento che descrive l’oggetto e la natura della prestazione e di norma contiene: (a) l’identificazione del Servizio; (b) la sua descrizione; (c) le modalità di erogazione; (d) i requisiti; (e) la valorizzazione, la modalità di calcolo della stessa, i termini di fatturazione e di pagamento; (f) le particolarità concordate con il Contraente per l’erogazione specifica. Per quanto non espressamente indicato nella Scheda/e, si applicano le presenti Condizioni.
PartnersCoop si riserva il diritto di modificare le caratteristiche tecniche del Servizio/i riportate nella Scheda/e per esigenze di fornitura e/o organizzazione, senza nocumento per la tipologia e la qualità del Servizio/i prestati al Contraente.

Art. 2 Contratto

2.1 Contratto – Il contratto di somministrazione (in forma abbreviata il “Contratto”) è composto dalle presenti Condizioni unitamente alla/e Proposta/e, sottoscritte dal Contraente anche se in tempi differenti. Il presente Contratto potrà subire le modificazioni rese necessarie da successive disposizioni di legge e/o regolamenti.

2.2 Oggetto del Contratto – Oggetto del Contratto è la somministrazione del Servizio/i scelto/i di volta in volta dal Contraente e richiesto tramite una Proposta commerciale a mezzo di: (a) sottoscrizione della relativa Scheda del Servizio; (b) sottoscrizione del Preventivo riportante i riferimenti a uno o più Servizio/i e/o Scheda/e; (c) sottoscrizione di un documento o modulo, sia cartaceo che in formato elettronico comprovante l’ordine di acquisto relativo al Servizio/i. La Proposta si considera irrevocabile secondo l’art. 1329 cod. civ., per il periodo di 20 (venti) giorni dal momento della ricezione della stessa da parte di PartnersCoop.

2.3 Conclusione del Contratto – Il Contratto, anche in mancanza di accettazione espressa della PartnersCoop, si intende comunque perfezionato al momento dell’accettazione di una prima Proposta o dell’attivazione di un primo Servizio. L’erogazione di almeno uno dei Servizio/i richiesto/i equivale all’avviso di esecuzione secondo l’art. 1327 comma 2, cod. civ. I documenti ed i dati, anche in forma elettronica, ivi compresi le email, prodotti attraverso i sistemi informatici di PartnersCoop fanno piena prova dell’attivazione del Servizio/i. La cooperativa potrà valutare di non dare seguito alla conclusione del Contratto nei casi previsti dall’art. 6.1.

2.4 Durata del Contratto – Eccettuata l’ipotesi di recesso di cui all’art. 6.2, il Contratto si considera a tempo indeterminato ex. art. 1569 cod. civ., le Condizioni hanno validità ed efficacia dalla data di sottoscrizione delle stesse. È comunque diritto delle parti di recedere
in ogni momento, nei termini di cui all’art. 6.2.

2.5 Modifiche del Contratto – PartnersCoop comunicherà al Contraente eventuali modifiche peggiorative del Contratto, valorizzazioni orarie e condizioni economiche incluse, mediante comunicazione nella fattura e/o con lettera raccomandata con avviso di ricevimento e/o PEC
ovvero altro mezzo idoneo. Il Contraente potrà accettare le modifiche proposte o recedere dal Contratto, senza il pagamento di alcuna penale, dandone comunicazione a PartnersCoop mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento o PEC, entro 30 (trenta) giorni dalla ricezione della comunicazione di PartnersCoop. L’eventuale recesso sarà efficace dalla data del ricevimento da parte di PartnersCoop della relativa comunicazione. Decorso il termine di 30 (trenta) giorni, in difetto di comunicazione da parte del Contraente, le modifiche proposte s’intenderanno accettate.

2.6 Richieste di Modifica – Il Contraente può richiedere con ogni mezzo di modificare le modalità e le specifiche di fornitura del Servizio indicate nella Proposta, dandone conferma scritta entro 48 (quarantotto) ore dalla richiesta. PartnersCoop accoglierà le richieste compatibili con le caratteristiche dei servizi offerti e comunicherà per iscritto al Contraente la data della loro decorrenza e gli eventuali costi, imputandoli nella fattura successiva.

2.7. Cessione del Contratto – La cessione del Contratto da parte del Contraente, anche quale conseguenza della cessione, affitto o usufrutto dell’ azienda o di un suo ramo, nonché il trasferimento di diritti e obblighi dallo stesso scaturenti dovrà essere espressamente consentita da PartnersCoop. PartnersCoop è sin d’ora autorizzato espressamente e preventivamente a cedere il Contratto e i relativi diritti senza necessità di preventivo consenso del Contraente, a condizione che il cessionario si assuma tutti i diritti e le obbligazioni della PartnersCoop verso il Contraente, in base al presente accordo. Il Contraente riconosce espressamente alla PartnersCoop il diritto alla cessione del Contratto nei termini sopra previsti, con conseguente esclusione della PartnersCoop da ogni successiva responsabilità. In
caso di eventuali fusioni, acquisizioni, cessioni di ramo d’azienda che comportino il mutamento di ragione sociale della società fornitrice del Servizio, il presente Contratto proseguirà nei confronti del nuovo soggetto alle medesime condizioni.

2.8 Documenti e Informazioni – Ove non siano già nelle disponibilità della PartnersCoop, ovvero a suo insindacabile giudizio, il Contraente dovrà allegare alla Proposta i seguenti documenti in originale o copia: (a) visura della C.C.I.A.A. aggiornata; (b) copia di un documento di identità, eventualmente firmata in originale dal legale rappresentante del Contraente. Allo scopo di fornire con tempestività risposte e comunicazioni relativamente al Contratto e ai servizi acquistati, il Contraente dovrà fornire almeno: (a) un numero di recapito telefonico di rete fissa ove inoltrare le comunicazioni; (b) un numero fax ovvero una email o PEC a cui inoltrare le eventuali comunicazioni scritte.

Art. 3 Responsabilità e Obbligazioni Reciproche

3.1 Obblighi e Responsabilità di PartnersCoop – La PartnersCoop sarà responsabile dell’inadempimento contrattuale e della fornitura del Servizio, esclusivamente per fatto ad essa imputabile. In caso di mancato rispetto degli standard di qualità indicati nella Scheda, la
PartnersCoop riconoscerà al Contraente su sua richiesta, a titolo di indennità, un importo massimale omni-comprensivo, di regola pari al 20% del costo del Servizio richiesto, siccome fatturato e già escusso dalla PartnersCoop. La PartnersCoop non sarà responsabile nel caso
di ritardi, danni, malfunzionamenti e/o interruzioni nell’erogazione del Servizio causati da: (a) forza maggiore; (b) qualsiasi problematica non direttamente riconducibile a espressa volontà della PartnersCoop; (c) modifica delle leggi o normative in corso di erogazione del Servizio;
(d) inadempimenti del Contraente o altri a leggi, norme o regolamenti applicabili; (e) disservizi in tutto o in parte causati da problematiche e malfunzionamenti di reti pubbliche di telecomunicazioni (internet, telefono, fax, ecc..). La PartnersCoop non sarà altresì responsabile verso il Contraente né verso soggetti direttamente o indirettamente connessi allo stesso e/o verso terzi per: (f) danni, mancati risparmi, perdite, sanzioni o costi subiti a qualsiasi titolo, a meno che direttamente imputabili a dolo o colpa grave della PartnersCoop; (g) l’adeguatezza dei Servizi alle vigenti normative; (h) atti, omissioni, comportamenti di terzi che siano stati segnalati, proposti o selezionati dalla PartnersCoop.

3.2 Obblighi e responsabilità del Contraente – Il Contraente ha l’obbligo di utilizzare il Servizio nel rispetto della leggi, dei regolamenti vigenti e delle presenti Condizioni. Qualsiasi uso difforme del Servizio configura inadempimento del Contraente, con conseguente “Sospensione Amministrativa” dello stesso o risoluzione del Contratto secondo l’art. 1456 cod. civ., fatto salvo il risarcimento integrale dei danni conseguenti. Il Contraente deve attenersi ai criteri di buona fede e correttezza nell’uso e nella fruizione del Servizio, astenendosi dal conseguire vantaggi diversi da quelli connessi dalla fruizione dello stesso. Il Contraente dovrà utilizzare il Servizio per le finalità per cui esso è stato erogato.

3.3 Divieto di rivendita – Il Contraente dovrà utilizzare il Servizio per un uso esclusivamente inerente alla propria azienda e non potrà, pertanto, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, effettuare la rivendita del Servizio a terzi. Qualora il Contraente violi uno qualsiasi degli obblighi contenuti nel presente articolo, sarà obbligato a risarcire a PartnersCoop un valore pari a 1.000 € (mille euro) per ogni Servizio rivenduto senza autorizzazione, e PartnersCoop potrà risolvere di diritto il Contratto secondo quanto previsto al successivo art. 6.2.
L’eventuale acquisto del Servizio per la sua rivendita deve essere specificato nella Scheda e autorizzato da PartnersCoop.

3.4 Adeguatezza del Servizio – Il Contraente solleva PartnersCoop e il suo personale da ogni responsabilità in merito all’adeguatezza del Servizio alle vigenti e future leggi, regolamenti e normative, avendo valutato in fase di sottoscrizione dello stesso l’adeguatezza alle proprie esigenze professionali.

Art. 4 Erogazione del Servizio

4.1 Erogazione – Il Servizio è erogato secondo quanto indicato nella relativa Scheda. Il Contraente dovrà offrire la massima collaborazione al personale della PartnersCoop incaricato dell’erogazione del Servizio, ponendo in essere senza ulteriore ritardo, quanto richiesto ai
fini della rapida erogazione dello stesso, ivi incluso: (a) l’accesso ai siti produttivi; (b) l’accesso alle documentazioni; (c) la raccolta delle informazioni. In caso il Contraente ritardi quanto di sua competenza, la PartnersCoop potrà sospendere il Servizio a norma dell’art. 4.3. La PartnersCoop assicura la regolarità del Servizio, tuttavia lo stesso potrà essere sospeso in ogni momento, nei casi dell’artt. 4.2. Il Servizio può essere erogato in modalità discontinua secondo la natura e l’oggetto dello stesso. Tutte le attività di competenza di PartnersCoop in forza del presente Contratto saranno svolte direttamente da personale PartnersCoop ovvero da terzi da essa incaricati. In caso il Servizio includa un incarico con funzioni di responsabilità, il Contraente dovrà quantificare per iscritto e rendere disponibile un fondo spese adeguato allo svolgimento dell’incarico.

4.2 Sospensione Tecnica – PartnersCoop potrà sospendere in ogni momento il Servizio, in tutto o in parte, anche senza preavviso, in caso di eventi dipendenti da caso fortuito o forza maggiore, nonché nel caso di particolari situazioni di necessità non programmate tecnicamente indispensabili. Nei suddetti casi, PartnersCoop adotterà tutte le misure opportune per ridurre i disagi al Contraente. Il Contraente potrà richiedere in qualsiasi momento una sospensione tecnica del Servizio, previo il saldo delle competenze.

4.3 Sospensione Amministrativa – PartnersCoop potrà sospendere in ogni momento il Servizio, in tutto o in parte, anche senza preavviso, in caso di inadempienze del Contraente, addebitando a quest’ultimo un importo di 2,00 € (due euro) per ogni giorno di “Sospensione
Amministrativa” del Servizio, a titolo d’indennità di mora per la gestione della stessa. Nei suddetti casi, la sospensione non implica inadempienza da parte di PartnersCoop. Rimosse le motivazioni che hanno determinato la sospensione, l’erogazione del Servizio riprenderà
normalmente.

4.4 Informazioni – PartnersCoop fornirà al Contraente, con i mezzi più idonei, informazioni adeguate su tutti gli aspetti concernenti il rapporto contrattuale o la fornitura del Servizio che possano essere di suo interesse. In particolare, le informazioni riguarderanno: (a) modifiche di carattere normativo; (b) variazioni peggiorative delle condizioni economiche; (c) data di avvio e caratteristiche del Servizio; (d) modifiche delle specifiche tecniche e delle modalità di fornitura
del Servizio; (e) lancio di nuove offerte.

4.5 Assistenza al Contraente – Per il miglior utilizzo del Servizio e per la segnalazione di eventuali problematiche connesse, PartnersCoop assicura al Contraente l’assistenza tecnica tramite la propria struttura tecnica ed amministrativa. PartnersCoop fornisce inoltre al Contraente un servizio telefonico di assistenza negli orari indicati sul sito internet della stessa.

Art. 5 Corrispettivo del Servizio

5.1 Elementi del corrispettivo – Il corrispettivo del Servizio/i fornito/i da PartnersCoop è costituito dalle seguenti voci, che potranno variare a seconda della valorizzazione indicata nella Scheda, ad esempio: (a) un importo forfettario a copertura del costo di attivazione del Servizio; (b) il canone di abbonamento per il Servizio, ove questo sia previsto o menzionato nella Scheda; (c) il corrispettivo delle ore di consulenza erogate sia “a preventivo” sia a conguaglio o “a consuntivo” delle attività svolte per l’espletamento del Servizio. Se non indicato diversamente nella Scheda: (1) il Servizio in essa descritto è di norma erogato unatantum, su base oraria e senza obbligo di rinnovo; (2) in caso vi sia stabilito un canone per il Servizio, esso è sempre e comunque riferito ad un singolo mese di erogazione; (3) in caso non vi sia espessamente riportata una valorizzazione, in conformità all’art. 1474 cod. civ., questa è determinata in base al prezzo normalmente praticato dal venditore ovvero 50,00 €/h (cinquanta/00 €/h).

5.2 Prova dell’erogazione – Le parti convengono esplicitamente che la prova e la quantificazione dell’erogazione del Servizio, ove non possano essere dimostrate con le risultanze dello stesso oggettivamente tangibili quali a titolo indicativo e non esaustivo: (a)
registri di presenza del personale della PartnersCoop presso il Contraente; (b) documenti redatti, prodotti o elaborati per conto del Contraente; (c) ricevute attestanti la presentazione e/o spedizione di pratiche, atti o documenti; (d) i report e i log di accesso a servizi telematici; (e) il materiale fisicamente prodotto o elaborato nelle attività di outsourcing; (f) il registro delle presenze per i corsi o eventi formativi; sono date dal report di lavoro prodotto a cura della
PartnersCoop, eventualmente trasmesso con mezzi opportuni al Contraente congiuntamente alla fattura e/o a conclusione dei lavori.

5.3 Fatture – Il corrispettivo del Servizio sarà addebitato al Contraente mediante l’invio di fatture in esemplare unico. In particolare, i corrispettivi “a preventivo” saranno fatturati anticipatamente rispetto all’utilizzo del Servizio. I corrispettivi “a consuntivo” saranno fatturati
a conclusione del Servizio o con periodicità di volta in volta indicata nella Scheda e, comunque, al raggiungimento di un tetto netto di spesa pari a 1.000 € (mille euro). L’invio della fattura avverrà di norma tramite l’invio in Posta Elettronica o PEC, ovvero il/i portali per la
fatturazione elettronica. In caso di mancata conferma del recapito della fattura in formato elettronico, PartnersCoop invierà copia della fattura in formato cartaceo. In tutte le ipotesi di recapito della fattura attraverso il servizio postale tradizionale, PartnersCoop si riserva di
applicare un costo a titolo di contributo per le spese di spedizione dovute all’agente postale. PartnersCoop, a richiesta del Contraente e senza ulteriori aggravi, indicherà o allegherà in ciascuna fattura il dettaglio delle ore fatturate ove disponibile. L’invio cartaceo avverà all’ultimo indirizzo conosciuto del Contraente, se non diversamente comunicato.

5.4 Termine e modalità di pagamento – Il Contraente sarà tenuto a pagare gli importi indicati in fattura entro il termine essenziale ivi disposto e secondo le modalità in essa indicate, ovvero: (a) tramite bonifico, (b) versamento su conto corrente postale, (c) con le altre modalità specificamente indicate da PartnersCoop. Il pagamento parziale delle medesime non preclude a PartnersCoop l’attivazione dei rimedi di cui all’artt. 5.5. e 8. Il Contraente è tenuto al pagamento dei canoni anche nei casi di sospensione del Servizio previsti dall’art.5.5.

5.5 Riscontro del Pagamento – Nel caso di mancato riscontro del pagamento entro il quinto giorno dalla scadenza del termine indicato in fattura, PartnersCoop avrà la facoltà di procedere alla “Sospensione Amministrativa” del Servizio, dandone contestuale omunicazione al Contraente.

5.6 Garanzie – PartnersCoop, qualora lo ritenga necessario ai fini della tutela del rischio del credito, potrà richiedere idonei mezzi di garanzia a tutela degli eventuali crediti. In caso il Contraente non vi provveda, la PartnersCoop è sin da ora autorizzata a procedere alla
“Sospensione Amministrativa” del Servizio, dandone contestuale comunicazione al Contraente.

Art. 6 Condizioni Ostative e Cessazione degli effetti del Contratto

6.1 Condizioni Ostative alla conclusione del Contratto – La PartnersCoop potrà valutare di non dare seguito alla conclusione del Contratto nei casi in cui il Contraente: (a) non fornisca prova adeguata della propria identità, del proprio domicilio e/o residenza e/o sede legale o operativa o, se del caso, della propria qualità di rappresentante e/o mandatario di un altro soggetto e dei relativi poteri; (b) risulti civilmente incapace; (c) sia stato in precedenza inadempiente ad ogni titolo nei confronti di PartnersCoop; (d) non fornisca, ove richiesto, le garanzie previste dal precedente art. 5.6; (e) risulti iscritto nell’elenco dei protesti; (f) sia assoggettato a procedure
concorsuali; (g) non possegga i requisiti tecnici o morali richiesti dalla PartnersCoop. Il Contraente è responsabile della veridicità delle informazioni fornite e riconosce a PartnersCoop il diritto di assumere eventuali ulteriori informazioni ai fini dell’attivazione del Servizio, nel rispetto della normativa vigente.

6.2 Recesso dal Contratto – Le parti potranno recedere dal Contratto o Servizio, in ogni momento, dandone reciproca comunicazione mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento o PEC. Il Contraente che abbia sottoscritto più servizi potrà recedere con le
modalità di cui al paragrafo precedente, anche limitatamente ad un solo Servizio. Il recesso da parte del Contraente sarà efficace decorsi 30 (trenta) giorni dalla data di ricezione della comunicazione, salvo accettazione anticipata da parte di PartnersCoop. Nei casi in cui il Servizio sottoscritto abbia durata minima, il recesso, da parte del Contraente avrà effetto dal giorno successivo a quello determinato dalla durata minima del Servizio. Il recesso da parte di PartnersCoop sarà efficace dalla data indicata nella comunicazione da parte di PartnersCoop, con un preavviso minimo di 5 (cinque) giorni.

6.3 Risoluzione del Contratto – Il presente Contratto sarà risolto di diritto ai sensi dell’art. 1456 cod. civ., con conseguente interruzione dei Servizi nei casi di inadempimento degli obblighi previsti agli artt. 3, 5 e 8. Inoltre, in caso di inadempimento del Contraente ai sensi delle presenti Condizioni e/o Schede, la PartnersCoop potrà risolvere il Contratto ai sensi dell’articolo 1454 cod. civ., decorsi inutilmente 15 (quindici) giorni dalla ricezione della relativa diffida ad adempiere, da inviarsi al Contraente a mezzo lettera raccomandata con ricevuta di
ritorno o PEC, fatti sempre salvi eventuali ulteriori rimedi di legge. Di fatto, il presente contratto sarà risolto di diritto ai sensi dell’art. 1456 cod. civ., con conseguente interruzione dei Servizi, anche in assenza di comunicazione al Contraente, qualora questi risulti civilmente incapace, risulti iscritto nell’elenco dei protesti, presenti istanza o sia soggetto ad una procedura di fallimento, di amministrazione controllata o altre procedure concorsuali.

6.4 Costi iniziali – In conformità con le norme dettate in tema di contratti di durata, il Contraente sarà comunque tenuto a corrispondere alla PartnersCoop tutte le spese sostenute per attivare il/i Servizio/i richiesto/i, ivi comprese quelle inerenti consulenze effettuate, eventuali visite ispettive o sopralluoghi, istruzione delle pratiche, oltre
agli eventuali costi per immobilizzazioni e/o accantonamenti di materiali, modulistica o quanto altro, comunque sostenute dalla PartnersCoop in favore del Contraente. Ove questi non sono
esplicitamente indicati nella Scheda, le parti convengono a valorizzarle per un importo non inferiore al 20% (venti per cento) del valore del Servizio. Per il Servizio/i che prevende un canone e una durata minima, non saranno dovuti i costi iniziali, ma bensì il 20% dei canoni residui sino a concorrenza della conclusione naturale del Servizio.

Art. 7 Procedure di Reclamo e di Conciliazione

7.1 Reclami – Eventuali reclami in merito ad ogni aspetto inerente il rapporto contrattuale e/o la fornitura del Servizio dovranno essere inoltrati a PartnersCoop, tramite comunicazione con ogni mezzo e confermati con lettera raccomandata con avviso di ricevimento o PEC, entro 7 giorni dal verificarsi dell’evento. PartnersCoop esaminerà il reclamo e fornirà risposta scritta o confermerà la propria risposta per iscritto ovvero via email o PEC al Contraente, entro 15 (quindici) giorni dal ricevimento del medesimo. Nel caso di reclami per fatti di particolare complessità che non consentano una risposta esauriente nei termini di cui sopra, PartnersCoop informerà il Contraente entro i predetti tempi massimi sullo stato di avanzamento della pratica. Anche i reclami in merito agli importi fatturati dovranno essere inoltrati entro 15 (quindici) giorni dalla data di emissione della fattura, con l’indicazione delle voci e degli importi contestati. Qualora il reclamo sia riconosciuto fondato, PartnersCoop compenserà gli importi non dovuti dalla prima fattura successiva. Resta inteso che, anche in caso di reclamo, gli importi contestati dovranno essere pagati per intero entro il termine indicato nella fattura contestata.

7.2 Conciliazione delle controversie – Esperita la procedura di reclamo di cui all’art. 7.1, il Contraente che non si ritenesse soddisfatto dovrà proporre una domanda per la conciliazione della controversia. Il ricorso in sede giurisdizionale, da parte del Contraente, non può essere proposto fino a che non sia stato esperito un tentativo obbligatorio di conciliazione innanzi ad uno degli organismi di risoluzione extragiudiziale delle controversie presenti nella provincia
di Perugia. La comunicazione della richiesta di espletamento del tentativo di conciliazione sospende, per la durata del tentativo di conciliazione, il decorso di ogni termine di decadenza.

Art. 8 Procedura di Gestione del Credito

8.1 Pagamento del Corrispettivo – Il Contraente è tenuto al pagamento del corrispettivo del Servizio secondo le modalità e tempi indicati nelle relative fatture. Il pagamento di importi per conto del Contraente da parte di terzi non conferirà a questi ultimi alcun diritto nei confronti
di PartnersCoop.

8.2 Ritardo del Pagamento – Il pagamento delle fatture emesse dovrà essere eseguito dal Contraente nei modi ed entro i termini indicati in fattura, in via anticipata, e comunque non oltre 5 (cinque) giorni lavorativi dalle scadenze indicate. Si conviene, ai sensi e per gli effetti
dell’articolo 1462 del cod. civ., che il Contraente non potrà opporre eccezioni, al fine di evitare o ritardare il pagamento. La limitazione in oggetto comprende sia le eccezioni in senso tecnico sia le domande riconvenzionali; a titolo esplicativo, quindi, è precluso al Contraente opporre le eccezioni di cui agli articoli 1460 e 1461 del cod. civ. o chiedere la risoluzione delle Condizioni o del Servizio per inadempimento, impossibilità sopravvenuta o eccessiva onerosità, al fine di evitare o ritardare il pagamento. Il Contraente non potrà opporre neanche l’eccezione di totale inadempimento della PartnersCoop alle obbligazioni dallo stesso assunte. La limitazione si
estende inoltre, per espressa volontà delle parti, alle azioni giudiziali ed ai rimedi stragiudiziali per l’inadempimento o l’inesatto adempimento della PartnersCoop. Pertanto il pagamento delle fatture emesse dalla PartnersCoop dovrà essere effettuato per l’intero importo anche in caso di contestazione.

8.3 Sollecito del Pagamento – Decorso inutilmente il termine di pagamento, la PartnersCoop si riserva di inviare un sollecito di pagamento scritto a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno e/o PEC, i cui costi di gestione del sollecito saranno addebitati al Contraente per un importo pari a 25,00 € (venticinque/00 €). Decorso inutilmente l’ulteriore termine di pagamento indicato nel sollecito, la PartnersCoop si riserva di inviare la “messa in mora” a mezzo
raccomandata con ricevuta di ritorno e/o PEC, i cui ulteriori costi di gestione saranno addebitati al Contraente pari a 25,00 € (venticinque/00 €). A seguito dell’invio della relativa diffida ad adempiere, la PartnersCoop avrà la facoltà di addebitare al Contraente ogni eventuale ulteriore onere di carattere economico che la stessa abbia dovuto sopportare per l’attività di recupero del credito.

8.4 Recupero del Credito – Decorso inutilmente il termine per il pagamento indicato nella “messa in mora”, la PartnersCoop si riserva di procedere al recupero del credito e delle spese sostenute, secondo le norme degli articoli 633 e ss. del c.p.c.. In caso di pagamento anticipato, il Contraente è tenuto a corrispondere a PartnersCoop, a titolo di indennizzo per il mancato introito, spese di gestione pratica, sopralluogo e consulenza precontrattuale pari al 50% (cinquanta percento) del valore del Servizio, comprensivo dei costi iniziali del Servizio, senza che ciò dia diritto al Contraente di usufruirne.

8.5 Fatto salvo quanto indicato nei precedenti paragrafi, in caso di ritardo nei pagamenti saranno addebitati al Contraente, a titolo di indennità di mora sugli importi fatturati e non escussi, interessi per ogni giorno di ritardo nei limiti stabiliti all’articolo 2 comma 4 della legge 27 marzo 1996, n. 108 e stabiliti dal D.Lgs n. 231/2002.

Art. 9 Leggi e Norme Cogenti

9.1 Tutela dei dati personali – Il Contraente è informato, ai sensi dell’art. 13 del DGPR, che i dati personali forniti alla PartnersCoop sono necessari per adempiere agli obblighi derivanti dal presente Contratto, ad un obbligo ad esso connesso o previsto dalle leggi o regolamenti. Il
Contraente, a mezzo della sottoscrizione delle Condizioni, fornisce il proprio consenso al trattamento dei dati personali. Il Contraente prende atto e accetta l’esistenza di eventuali copie delle documentazioni e dei modelli, realizzate dalla PartnersCoop presso di essa. Anche in caso di recesso, dette documentazioni rimarranno in giacenza per almeno 60 (sessanta) mesi dalla cessazione, a tutela della PartnersCoop. Superato tale termine e in caso non sia necessaria la loro conservazione per maggiore tempo, le stesse saranno distrutte a cura della PartnersCoop. In caso di comunicazione da parte del Contraente di dati personali di terzi, lo stesso dichiara sotto la propria esclusiva responsabilità di aver ottenuto il preventivo consenso al trattamento e comunicazione alla PartnersCoop in conformità alla normativa riguardante il trattamento dei dati personali, GDPR.

9.2 Sicurezza nei Luoghi di Lavoro – Il Contraente è tenuto a fornire: (a) informazioni in merito ai rischi presenti; (b) informazioni in merito ai dispositivi di protezione individuali, ove esse non siano già in possesso del personale della PartnersCoop, durante gli accessi al sito produttivo; (c) predisporre le opportune documentazioni in materia di sicurezza, ove non ricomprese nel Servizio.

9.3 Normative ambientali – In caso, durante lo svolgimento dei Servizi, vengano prodotti rifiuti o inquinanti di qualsiasi natura, il loro smaltimento e ogni altro onere ad essi collegato dovrà essere assolto a cura del Contraente.

9.4 Norme Tecniche – Nel caso, durante lo svolgimento dei Servizi, sia necessario acquisire o acquistare norme tecniche o abilitazioni strettamente necessarie e connesse all’erogazione del Servizio, ivi compresi corsi di formazione e/o abilitazione del personale tecnico, i costi e gli oneri connessi sono ad esclusivo carico del Contratente. Le parti convengono inoltre che i materiali acquistati rimangano di proprietà esclusiva della PartnersCoop.

Art. 10 Proprietà intellettuale

10.1 Proprietà intellettuale – Il Contraente riconosce ed accetta che: (a) qualunque diritto di brevetto, disegno industriale registrato o non registrato, diritto d’autore, diritti di progettazione, Know-How, marchio ed ogni altro diritto di proprietà intellettuale, in qualsiasi forma e ovunque tutelabili, utilizzato in relazione ai Servizi, rimarrà sempre e comunque della ParnersCoop; (b) il Contraente non è autorizzato ad usare il nome, i marchi o altri elementi o segni distintivi
della ParnersCoop, senza il previo consenso scritto della stessa. In ogni caso, è fatto divieto espresso ed assoluto di modificare, copiare, alterare, utilizzare, distribuire i modelli o le documentazioni della ParnersCoop per utilizzarli al di fuori dello specifico Servizio.

Art. 11 Comunicazioni

11.1 Comunicazioni Amministrative – Tutte le comunicazioni a PartnersCoop dovranno essere dirette a Partners Coop Società Cooperativa – Via Primo Maggio n. 4 – 06089 TORGIANO PG.

11.2 Comunicazioni Tecniche – Le normali comunicazioni tecniche ed operative potranno essere effettuate secondo le indicazioni presenti sul sito internet della PartnersCoop, ai recapiti in esso elencati.

11.3 Comunicazioni al Cliente – Le comunicazioni amministrative al Cliente saranno effettuate all’ultimo recapito conosciuto.

11.4 Modifica dei dati identificativi del Contraente – Il Contraente dovrà comunicare per iscritto a PartnersCoop ogni cambiamento dei propri dati identificativi e, in particolare, dei dati relativi alla residenza e/o domicilio e/o alla sede legale e/o altra sede ai fini della fatturazione e delle comunicazioni amministrative e legali. Tutte le comunicazioni inviate da PartnersCoop all’ultimo indirizzo reso noto dal Contraente si reputeranno da questi conosciute.

Art. 12 Conoscibilità del Contratto

12.1 Conoscibilità delle Condizioni – Le presenti Condizioni Generali di Fornitura dei Servizi sono rese note ed opponibili mediante:
– pubblicazione sul sito internet http://www.partnerscoop.it e da esso
scaricabili nella revisione vigente;
– affissione presso i locali della PartnersCoop;
– consegna in forma cartacea o elettronica al Contraente in via anticipata, alla sottoscrizione della prima Scheda o Preventivo.
La conoscenza delle stesse da parte del Contraente è documentata anche dalla loro sottoscrizione in calce, ovvero la sottoscrizione dei documenti che le richiamano.

12.2 Conoscibilità delle Schede – Le Schede Riepilogative del Servizio sono rese note ed opponibili mediante: pubblicazione sul sito internet http://www.partnerscoop.it e da esso scaricabili nella revisione vigente; consegna in forma cartacea o elettronica al Contraente in via anticipata, alla loro sottoscrizione o alla sottoscrizione del Preventivo. La conoscenza delle stesse, da parte del Contraente, è eventualmente documentata anche dalla loro sottoscrizione in calce, ovvero dalla sottoscrizione della Proposta che le richiama.

Art. 13 Disposizioni Finali

13.1 Rinvio – Per tutto quanto non previsto dalle presenti Condizioni Generali, si applicheranno le disposizioni del cod. civ. relative al Contratto di somministrazione.

13.2 Riservatezza – Ogni informazione inerente al presente Contratto è riservata, il Contraente si impegna a non divulgarle in nessun modo; la divulgazione darà diritto alla PartnersCoop di richiedere un indennizzo pari a 1.000 € (mille euro) e/o il risarcimento degli
eventuali danni.

13.3 Il Contraente sottoscrive il presente Contratto per scopi inerenti esclusivamente all’attività imprenditoriale o professionale svolta e, in nessun caso, in qualità di consumatore o utente. Per tale motivo non sono applicabili le disposizioni del D.Lgs. 6 settembre 2005, n. 206 e
ss.mm.ii., conosciuto come “Codice del Consumo”. 13.4 Imposte e tasse – Salvo diverse disposizioni di legge, saranno altresì a carico del Contraente tutte le imposte e tasse previste dalla legislazione vigente.

13.5 Foro Competente – Per qualsiasi controversia derivante da questo Contratto, le parti concordano la competenza esclusiva del Foro di Perugia.

13.6 Eventuali ritardi od omissioni da parte di PartnersCoop nel far valere un diritto o nell’esercitare una facoltà non potranno essere interpretati quale rinuncia al potere di farlo valere o di esercitarlo in un qualsiasi momento successivo.

13.7 Disposizioni Finali – Le presenti Condizioni sostituiscono qualsiasi precedente accordo relativo alla fornitura dei Servizi. Tutti gli allegati formano parte costitutiva ed integrante del presente Contratto.

Main Menu